Più che la spada, poté la penna.

 

Certificazioni

Impegnatevi con noi. Noi lo stiamo già facendo.

Attraverso le Certificazioni delle procedure lavorative, mediante report ispettivi sulla propria attività, l’Azienda Certificata può dimostrare ai propri clienti che opera in conformità a norme internazionali oltre a osservare specifiche prescrizioni attinenti al proprio campo di attività. Le Certificazioni consentono di porsi con maggiore incisività sul mercato, danno maggiore credibilità alla propria offerta, garantiscono a livello normativo la possibilità di eseguire determinate e speciifiche lavorazioni, favoriscono l’accesso ai mercati evitando ulteriori controlli e non per ultimo consentono di risparmiare risorse. Lunaecom offre oggi supporto in tutte le fasi del processo di certificazione: dalla primaria fase di Check up dell’azienda e delle attività, fino all’ottimizzazione e la razionalizzazione dei processi, la formazione, la sensibilizzazione del personale, l’assistenza nell’audit. Ben fatto, è meglio di ben detto.

 
  1. Cos’è un Sistema di Gestione?
    Un Sistema di Gestione è un insieme di regole e procedure definito in una norma riconosciuta a livello internazionale, che un’azienda può applicare allo scopo di raggiungere obiettivi definiti.
  2. Quali sono gli obiettivi che vuole garantire?
    Alcuni dei principali obiettivi, comuni ai diversi tipi dei sistemi di gestione, sono:
    • Garantire la soddisfazione delle parti interessate (es. clienti, lavoratori, comunità ecc).
    • Garantire il miglioramento continuo delle prestazioni dell’organizzazione.
    • Dimostrare a terzi (es. clienti, enti, organismi di controllo o altri soggetti esterni all’azienda), la capacità dell’organizzazione di mantenere con continuità gli obiettivi stabiliti nella politica del Sistema di Gestione.
  3. Perchè è importante dotarsi di sistemi di gestione?
    L’attuale sviluppo normativo relativo ai Sistemi di Gestione Organizzativi (siano essi relativi a Qualità, Sicurezza, Ambiente, Responsabilità Sociale ecc.) trova le sue motivazioni nella esigenza sempre più diffusa tra le aziende di operare in un regime di efficienza ed efficacia globali. Un’organizzazione che opera sul mercato non può, infatti, presentarsi come credibile ed affidabile se non è in grado di fornire risposte adeguate alle aspettative e alle esigenze delle principali parti interessate: i suoi clienti, per quanto riguarda la gestione della Qualità; i suoi dipendenti e collaboratori, per gli aspetti legati alla Sicurezza e alla Salute; i proprietari e la collettività, per i problemi connessi a norme di comportamento responsabile, a partire dalla condotta in campo ambientale ecc.
  1. Cosa afferma la norma ISO 9001?
    La ISO 9000, al paragrafo 2.11, dice: “Il Sistema di Gestione per la Qualità è quella parte dei sistema di gestione di un’organizzazione che si propone, con riferimento agli obiettivi per la qualità, di raggiungere dei risultati in grado di soddisfare adeguatamente le esigenze, le aspettative e i requisiti di tutte le parti interessate. Gli obiettivi per la qualità sono complementari agli altri obiettivi dell’organizzazione quali quelli relativi alla crescita, al finanziamento, alla redditività, all’ambiente, alla salute e alla sicurezza nei luoghi di lavoro”.
  2. Di cosa si occupa la norma ISO 14001?
    La norma internazionale ISO 14001 riguarda le prestazioni di un’organizzazione nei confronti dell’ambiente, definendo le interazioni che le attività dell’organizzazione hanno con gli aspetti ambientali individuati come rilevanti, valutando i relativi impatti. L’obiettivo è quello di imporre un miglioramento continuo degli effetti delle attività aziendali sull’ambiente, documentandone l’evoluzione e l’efficacia. L’integrazione delle discipline ambientali nel sistema di gestione globale dell’organizzazione può contribuire all’efficace introduzione del sistema di gestione ambientale, così come alla sua efficienza e alla chiarezza dei ruoli.
  3. Di cosa si occupa la norma BS OHSAS 18001?
    La norma internazionale BS OHSAS 18001 definisce i requisiti di un sistema di gestione per la salute e la sicurezza nel lavoro. L’obiettivo da raggiungere è garantire il miglioramento progressivo delle condizioni di sicurezza in cui operano i lavoratori, sia in merito alle specifiche lavorazioni svolte sia per quanto attiene gli ambienti di lavoro, l’interferenza con l’ambiente circostante e con le attività di altre imprese.
    Inoltre l’azienda con il raggiungimento di tale certificazione matura in automatico i 100 punti necessari per conseguire la riduzione del premio Inail e di conseguenza la possibilità di difendersi con più certezza di fronte a un eventuale infortunio e/o malattia occorso ai propri dipendenti, in quanto adottando tale Sistema di Gestione l’azienda può dimostrare di aver fatto di più di quello che prescrive la normativa vigente.

 

Gestire la complessità.

La gestione di una azienda moderna è una attività molto complessa: deve rispondere in maniera sistematica e documentata del rispetto di leggi e norme volontarie, di impegni contrattuali, di attese della proprietà, dei clienti e della comunità e lo deve fare operando in un contesto sempre più dinamico; deve gestire e far coesistere interessi economici con requisiti relativi alla sicurezza delle persone e dei prodotti, alla qualità e rispetto dell’ambiente, al rispetto etico/sociale di tutte le parti interessate. In parole semplici, l’azienda moderna si trova a dover gestire la Complessità. L’introduzione in azienda di un efficace Sistema di gestione, progettato e implementato su misura, risulta un investimento vincente per governare la complessità garantendo un miglioramento continuo delle prestazioni e la soddisfazione di tutte le parti interessate.

 



Qualità: ISO 9001

Con la sigla ISO 9000 si identifica una serie di normative e linee guida sviluppate dall'Organizzazione internazionale per la normazione (ISO).
 



Sicurezza: OHSAS 18001

L'acronimo OHSAS sta per Occupational Health and Safety Assessment Series e identifica uno standard internazionale per un sistema di gestione della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori.
 
 



Ambiente: ISO 14001

Lo standard ISO 14001 (tradotto in italiano nella UNI EN ISO 14001:2004) è uno standard certificabile, ovvero è possibile ottenere, da un organismo di certificazione accreditato.



Responsabilità: D.Lgs. 231

Il D.Lgs. 231/01 istituisce la responsabilità amministrativa dell’Organizzazione per reati posti in essere da Amministratori, Dirigenti e/o Dipendenti nell’interesse o a vantaggio dell’Organizzazione stessa.