Calcolo della vita residua

 

 

 In cosa consiste.

Dopo 10 anni dalla messa in servizio, la gru marcata CE, le strutture,  il carrello e il relativo argano elettrico a fune, possono aver esaurito la vita prevista e/o compiuto i cicli di funzionamento disponibili, in relazione al gruppo di servizio FEM/ISO nel quale sono stati classificati. Per tale ragione, in conformità con la regola FEM 9.775, l’apparecchio di sollevamento non deve più essere rimesso in servizio se non a seguito di un’ispezione condotta dal Costruttore della stessa, oppure da parte di un operatore tecnico specializzato. L’ispezione, se non diversamente specificato dal fabbricante o da altri regolamenti, consiste in un esame visivo e in una verifica delle funzionalità e dell’efficienza dell’organo di sollevamento, con la facoltà di smontare o meno alcuna parte, qualora l’ingegnere esperto lo ritenesse necessario al fine della sicurezza.

L'attività comprende:
Calcolo di "Vita Residua", condotta da Ingegnere Lunaecom, sulla base di  "Dichiarazione di utilizzo presunto" da parte del committente/utilizzatore.
Ispezione decennale sulla macchina condotta secondo la regola FEM 9.775 (S.W.P. Safe Working Period) per definire le eventuali attività da intraprendere.
A seguito dell’ispezione e/o in relazione all’effettivo impiego, la macchina potrà essere sottoposta a revisione generale ovvero ritenuta in grado di funzionare in sicurezza per un ulteriore periodo. Dopo l’ispezione, verranno rilasciati la Dichiarazione di vita residua nella quale verrà deliberata la nuova ulteriore durata della macchina in subordine all’esecuzione delle attività raccomandate nella relazione, nonché il nuovo Registro di Controllo.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici e di sessione maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi